A  V I D E O G R A P H E R ' S

S T O R I E S

image

Progetti

Raccolta delle storie catturate e raccontate per immagini. Continua
image

Viaggi

Il Mondo visto attraverso i miei occhi. Continua
  • 1

Scopri il Mondoattraverso il mio punto di vista

contentmap_module

Tra i sentieri del Monte Navegna

Quando decido di fare un viaggio o, come in questo caso, un'escursione, la prima cosa che mi chiedo è: ho lo zaino giusto? Ovviamente la risposta è sempre "no", ecco perché il giorno prima di partire per la riserva naturale del Monte Navegna mi ritrovo da Decathlon a scegliere un nuovo zaino e una sacca dell'acqua per sostituire la borraccia con lo stemma di batman che ormai aveva fatto il suo tempo.

 

20170324 163114

Dopo aver soddisfatto le mie esigenze da bravo consumatore, e aver fatto entrare nel piccolo e nuovo compagno di viaggio (lo zaino), macchina fotografica, drone, una tavoletta di cioccolata e qualche panino, alle 9.00 di un tranquillo sabato mattina sono ad Ascrea, davanti la stazione dei Carabinieri per incontrare il gruppo "Librotrekking" conosciuto su Facebook per un itinerario che lascerà il segno (le vesciche ai piedi che avrò per i prossimi giorni).

Una rapida occhiata ai miei nuovi compagni di viaggio, una controllata veloce alle attrezzature, qualche carezza ad un paio di cani e alle 9.30 sono sul sentiero che mi porterà sul Monte Navegna, a 1.508 metri. La particolarità di questo gruppo, come il nome suggerisce (Librotrekking), è quello di farsi accompagnare da un libro. La guida stabilisce brevi tappe durante la salita, nelle quali vengono letti acluni capitoli di un libro scelto. In questa escursione il libro che ci ha accompagnato era "La Fattoria degli Animali" di Orwell. Sinceramente non consocevo questo libro, e durante i primi capitoli pensavo fosse una storia a lieto fine in stile "Babe, maialino coraggioso" ... Purtroppo non era così. (Google può aiutarti nell'approfondire i temi dei due titoli citati).

La salita è abbastanza faticosa, non voglio mentirti, ma tutta la fatica viene ripagata dalla splendida natura dei monti abruzzesi. Arrivati in cima, il senso di libertà è assoluto, con il Lago del Salto e il Lago del Turano a fare da cornice a un gruppo di persone con la montagna nel cuore. Persone così diverse tra loro che solo una vera passione può riuscire ad unire. Quando si fa trekking non bisognerebbe parlare molto, quindi smetterò di scrivere e ti lascerò ai miei scatti, rubati tra un respiro ed un altro ... 

20170325 115824

DJI 0036

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Instagram Feed

Hai bisogno di un Fotografo?Scopri i servizi che offro su